1 – Salmone – E’ l’ingrediente speciale per la Vigilia sia sulle tartine con il burro e accostato a varie tipologie di caviale, sia come secondo sotto forma di filetto.

2 – Spaghetti con le vongole – E’ un tradizionale primo piatto della Vigilia del Centro-Sud. Da leccarsi i baffi.

3 – Cardi in pastella – Sono un pò amari e tutti quanti preferiamo verdure più dolci, ma senza il cardo fritto come contorno della Vigilia, la cena non è completa. Vengono accompagnati dai loro amici cavolfiori e carciofi in pastella.

4 – Tortellino – In brodo o al sugo è l’elemento fondamentale del mio Natale. Ammiro le famiglie italiane, che a ridosso delle feste creano vere e proprie catene di montaggio per  preparare chili di tortellini, agnolotti, ravioli o cappelletti per il pranzo del 25.

5 – Tacchino ripieno – Il nostro tacchino ripieno di castagne lesse e prugne cotte, farebbe invidia a quello di Mr. Obama per il Thanksgiving Day. La presentazione perfetta e l’acclamazione all’arrivo della “bestia” sulle nostre tavole determinano l’indice di gradimento.

6 – Anatra all’arancia – Piatto delicato e sempre molto apprezzato da tutti. E’ ottima accompagnata da una fresca insalata finocchi, olive, arance e aceto.

7 – Uva e mandarini – Una bella cesta di frutta colora il Natale. Di solito è composta anche da frutta tropicale come ananas, litchi e mandarini cinesi. Non è completa senza l’uva (acini portafortuna e portasoldi) e mandarini con il loro profumo natalizio.

8 – Panettone milanese – Lo preferiamo di pasticceria, ma va bene anche quello di supermercato… l’importante è che sia il panettone classico, con uvetta e canditi. La fetta più buona è quella che si mangia aprendo i regali al rientro dalla Messa di mezzanotte.

9 – Torrone – Anche se i dentisti ogni anno ci mettono in guardia, non sappiamo rinunciare al torrone in tutte le sue forme…. duro, morbido, al cioccolato, avvolto come una caramella dalla Pernigotti.

10 – Spumante – A Natale si brinda in ogni momento: sotto il vischio, dopo la mezzanotte, all’apertura dei doni, con il dolce, a Santo Stefano …. poco importa che sia brut o che sia dolce, l’importante è che il bicchiere sia sempre pieno!!!!!

 

Annunci